Neve in Molise, vigili del fuoco e carabinieri in azione

Il Gatto delle Nevi dislocato al distaccamento di Agnone dal 2 Gennaio sta operando nell’alto Molise e nell’alto Vastese (Abruzzo) per portare soccorso alla popolazione, il manto di neve caduto ha reso difficile la circolazione sulle arterie secondarie e i Vigili del Fuoco effettuano il trasporto dipersone che necessitano di assistenza sanitaria e che non riescono a raggiungere l’ospedale di Agnone.

Oggi 4 gennaio si è reso necessario provvedere al trasporto di medicinali e
di pane al limitrofo paese di Castiglione Messer Marino (CH), tramite un percorso alternativo ed impervio, causa la chiusura, da alcuni mesi, del
Viadotto Sente che collegava direttamente i due comuni.

Carabinieri in azione su tutto il territorio della provincia di Isernia per fornire assistenza alle popolazioni locali e in particolare agli automobilisti, in occasione delle rilevanti precipitazioni nevose e del gelo che sta interessando Isernia.
Con l’impegno dei Carabinieri delle Stazioni, dislocate in modo capillare sull’intero territorio, anche nelle zone più impervie, dei Nuclei Radiomobili delle tre Compagnie nonché dei reparti del Gruppo Carabinieri Forestali di Isernia, è stata garantita un’ininterrotta assistenza alla cittadinanza.
Non sono mancate telefonate di “sfogo” per i disagi creati dalle copiose nevicate, da parte di cittadini che sono stati comunque portati alla calma dagli operatori della Centrale Operativa, ma anche di gratitudine a testimonianza, ancora una volta, dell’attaccamento della popolazione verso l’istituzione dell’Arma dei Carabinieri, che da sempre lavora al servizio e in favore della comunità soprattutto nelle situazioni emergenziali.
Serrati sono i controlli alla circolazione stradale, soprattutto per interdire la circolazione a coloro che, incuranti dell’obbligo imposto dal Codice della Strada e dalle varie ordinanze, si sono posti in viaggio senza i prescritti equipaggiamenti, compromettendo sia la loro sicurezza che quella degli altri utenti della strada.
Numerosi gli utenti della strada rimasti bloccati dalle nevicate e soccorsi dai Carabinieri, che in alcuni casi hanno materialmente aiutato a montare le catene da neve.
Organizzato anche un monitoraggio per individuare possibili abitazioni isolate o persone in difficoltà, prestando soccorso ad alcuni malati che avevano difficoltà a raggiungere il centro dove sistematicamente si sottopongono alle necessarie cure.
Il Comando Provinciale di Isernia, raccomanda di muoversi con i mezzi solo in caso di necessità e di assicurarsi di circolare muniti di catene o pneumatici da neve. Ovviamente, anche in queste ore non si sono fermati e continueranno i normali servizi istituzionali e di prevenzione dei reati.