Formia – Appicca un incendio dopo un litigio con liquido infiammabile, 55enne arrestato

Questa notte in contrada Farano a Formia i carabinieri hanno arrestato un 55enne del posto perchè in seguito a litigi condominiali avuti nella serata precedente con una familiare, avrebbbe versato sulla porta d’ingresso di quest’ultima del liquido infiammabile appiccando un incendio. Solo il tempestivo intervento dei carabinieri allertati dalla centrale operativa e del personale dei vigili del fuoco del distaccamento di Castelforte ha permesso di salvare le persone bloccate all’interno dell’appartamento e limitare l’incendio alla porta d’ingresso dell’abitazione, che veniva distrutta.

Le immediate indagini nonché la testimonianza della donna hanno permesso di identificare il responsabile di tale gesto, che avrebbe anche opposto resistenza ai carabinieri intervenuti non aprendo la porta della propria abitazione.

A seguito di una perquisizione domiciliare l’uomo è stato trovato in possesso di liquido infiammabile, che veniva successivamente sequestrato. L’arrestato, come disposto dall’a.g., è stato associato presso le camere di sicurezza della stazione carabinieri di Scauri, in attesa del rito direttissimo.