Scuole Sicure, rinvenute e sequestrate dosi di hashish e marijuana

Nell’ambito della direttiva ministeriale “scuole sicure”, per prevenire e contrastare lo spaccio di stupefacenti nei pressi delle scuole, considerate da sempre “luoghi di elezione” per la vendita e la cessione di sostanze stupefacenti, questa mattina, il comune del capoluogo è stato interessato da servizi specifici predisposti dal Questore, dr.ssa Rosaria Amato.

Recependo in ambito locale le disposizioni nazionali, l’attività è stata coordinata sul “campo” dall’U.P.G.S.P. ed ha visto il coinvolgimento della Squadra Volante, delle unità cinofile della Polizia di Stato e delle pattuglie della Polizia Locale.
Nel corso dei servizi sono state rinvenute e sequestrate, complessivamente, 5 dosi di hashish.

Per uno studente maggiorenne è scattata la segnalazione al Prefetto in quanto assuntore.
Dopo l’attività connessa a “Scuole sicure”, l’attività della Polizia di Stato si è concentrata sulle note piazze di spaccio.

Squadra Volante e unità cinofile hanno setacciato la parte bassa del capoluogo, in particolare Piazza Sandro Pertini, fermata dei bus di linea.

Qui il fiuto di Enduro ha condotto i poliziotti a rinvenire sostanza stupefacente che, come analizzato presso i laboratori della Polizia Scientifica, è risultata essere marijuana.

Si procede contro ignoti. L’attività antidroga proseguirà costante: nel mirino della Polizia pusher e clienti.