Il Primo Maggio a sinistra del fiume, la presentazione del libro ad Isola del Liri

Sarà presentato mercoledì 1maggio 2019 ad isola del Liri presso il Teatro Stabile Comunale Costanzo Costantini “Il Primo Maggio a sinistra del fiume” di Paolo Ceccano.

Intorno a questa celebrazione si srotola una storia centenaria di uomini e donne il cui lavoro è stato ed è il fondamento del nostro Paese.

Festeggiare il lavoro ha rappresentato e rappresenta un modo per tenere alto quel nucleo di identificazione sociale necessario a rinvigorire

Il nerbo asciutto di quello che è il tratto distintivo di ogni persona che trova espressione vitale nel lavoro.

Anni e anni hanno visto percorrere da fiumi di persone e dalla simbologia del lavoro la strada che congiunge lo slargo di San Domenico a piazza Boncompagni di Isola del Liri.

E’ questo quello che ognuno sa di essere il Corteo del Primo Maggio a Isola del Liri.

Questa immagine ricorrente nell’immaginario del territorio, è stata ricostruita con documenti scritti, fotografici, con riflessioni e aneddotica nel libro:

“Il Primo Maggio – a sinistra del fiume – Storie del corteo di Isola del Liri” di Paolo Ceccano.

Il libro rappresenta una traccia storica e comunque attuale di quella vicenda espressa dai lavoratori con il loro movimento attraverso cui si è perseguita la speranza di un mondo migliore.

Tante le battaglie vinte, tante quelle perse ma la storia del movimento operaio ha segnato profondamente gli equilibri sociali ma anche politici di questo nostro Paese.

Il libro racconta in modo fruibile di questa storia, con i volti delle generazioni susseguitesi negli anni, che hanno composto di volta in volta i cortei con le loro speranze e le durezze sopportate ma anche la

giusta consapevolezza di essere una parte fondante della società.