Una notte tra i ghiacci di Prati di Mezzo

Quando si parla di architetture naturali di ghiaccio, in preda al silenzio attonito che si prova quando ci si trova al loro cospetto, viene spontaneo ricorrere al concetto di “bellezza”. Un concetto comune, eppure, è tutto fuorché comune riuscire a godere di uno spettacolo come quello che la Compagnia dei Viandanti” in collaborazione con “Ciociaria Biking”, offrono agli interessati nelle giornate di sabato 16 e domenica 17 febbraio. Una notte tra i ghiacci dei Prati di Mezzo, tra l’abbagliante lucentezza cristallina e una natura che non smette mai di stupire. “L’idea gelida”, giunta alla quarta edizione, racchiude l’avventurosa esperienza di pernottare in un igloo nel Parco Nazionale d’Abruzzo, l’emozione di costruire con le proprie mani la capanna di ghiaccio (utilizzando come supporto logistico le strutture di Agrimeta, (casermetta e rifugio), l’allegria e la convivialità delle cene in compagnia, il relax e lo stupore che in ogni stagione la natura offre. In programma ciaspolate, salite sul Monte Forcellone, passeggiate sulla neve. Ad ognuno per le sue attitudini. Sará possibile partecipare alle singole iniziative anche per un solo giorno o mezza giornata. L ’ambiente  surreale, quasi incantato; i suoni ovattati e l’occhio sommerso tra cristalli e manti candidi renderanno questa esperienza indimenticabile.Di seguito il programma dettagliato, recapiti utili per info e prenotazioni:
Sabato 16 febbraio8:30 Atina – inizio strada per san Donato, distributore Enerway (Via Forca d’Acero) e breafingore 9:30 raduno a Prati di Mezzo.  Ore 9:45 creazione di gruppi di lavoro ed inizio della costruzione  Ore 13:00 pausa pranzo con pranzo al sacco (a vostro carico). Ore 14:00 ripresa dei lavori. Ore 19:00 chiusura dei lavori. Ore 20:00 cena con due possibilità, o penne all’arrabbiata e «salsicce alla brace  cucinate da noi presso la «casermetta» (contributo € 6,00) o antipasto, polenta e spuntature presso il «Baraccone» (costo convenzionato di € 15,00). Ore 22:00 alternativa «A»: ciaspolata notturna con la «luna … quasi piena» – alternativa «B» escursione al Forcellone. Ore 3:00 rientro, «vino callo» e riposo.Pernotto:Igloo: chi volesse potrá dormire gratis negli igloo. Occorrente: un cartone o più cartoni per coprire circa mt 1×2, un materassino da palestra o da campeggio, sacco a pelo invernale. Se non avete il sacco a pelo va bene un bel piumone. Rifugio: ci sono posti nelle camerette o nei cameroni (costo € 15,00) che assegneremo fino ad esaurimento posti (quindi non ci pensate  troppo), il rifugio è riscaldato e c’é l’acqua calda per la doccia.Domenica 17 febbraio ore 8:30 colazione o al bar (il costo dipende da ciò che consumerete) o alla casermetta (€ 2,00) . Ore 10:00 escursione su neve, da definire in base alle condizioni del tempo e della neve. Ore 10:00 escursione «sulle tracce degli animali del parco» (adatto ai ragazzi). Ore 13:30 «pasta e fagioli» nel «villaggio di ghiaccio» (contributo € 7,00). Ore 16:00 “sciogliete le righe”.Contributo organizzativo: Giorni 1 : € 8,00 (riduzione soci Compagnia dei Viandanti € 5,00) – Minori gratuito.Giorni 2: € 12,00 (riduzione soci Compagnia dei Viandanti € 8,00) – Minori gratuito. Abbigliamento e attrezzature obbligatorie: scarpe da escursionismo, maglia o giacca, spuntino, acqua, bastoncini (facoltativi), guanti, cappello. Per prenotare, inviare un messaggio al 329 1242393 specificando le attività interessate.
Il responsabile delle escursioni è Stefano Gaetani, iscritto al registro delle Guide Ambientali e Escursioniste presso il Ministero del MISE
Monia Lauroni