Veroli, cena di solidarietà per il Forno Baldassarra

Una gara di solidarietà quella messa in campo da un gruppo di commercianti verolani per aiutare il Panificio Baldassarra fortemente colpito dall’alluvione dei giorni scorsi. Il 16 novembre presso Là ristorante si terrà una cena solidale al fine di raccogliere denaro da destinare alla riapertura del forno. Macchinari, quintali di prodotti, diversi locali dell’azienda interamente distrutti. L’antico forno dell’azienda Baldassarra, a conduzione familiare, era e deve tornare ad essere sede di grandi realtà enogastonomiche del territorio ernico. Tra i marchi bandiera della ciociaria, con le sue specialità prodotte ancora artigianalmente con lievito madre, cottura a legna su pietra lavica e uso di farine di grano locale, ha valorizzato il territorio e primeggiato tra tutto il Made in Italy. Visceralmente legato allo storico mulino dell’azienda, uno dei pochissimi a pietra rimasti in attività nell’intero territorio italiano, che fornisce tutte le farine utilizzate nel forno. Presente sin dall’epoca medievale, il mulino conserva ancora intatte alcune componenti originali che, fino alla metà degli anni 60, lo azionavano con l’esclusivo contributo delle acque del fiume Amaseno. Ultimo rimasto di una nutrita serie di mulini, realizzati per lo più sotto il dominio napoleonico, è collocato in un contesto paesaggistico rilevante perché “miracolosamente” scampato alla cementificazione. È per questo che Veroli deve aiutarla. Per difendere le sue produzioni, per valorizzarle in momenti di difficoltà come questo, per tutelare il suo territorio. La quota di partecipazione è di 50 euro. Per info e prenotazioni rivolgersi al numero 338 8825499.

Monia Lauroni