Veroli, Giornate dell’Archeologia – sabato 15 Giugno “Viaggio nel cuore della città”

Un evento europeo ormai consolidato che, con il coordinamento dell’Istituto nazionale francese di ricerca archeologica preventiva, mette in rete, per il decimo anno consecutivo, musei ed appassionati di cultura antica. Parliamo delle Giornate dell’Archeologia e proprio in questo contesto, sabato 15 giugno, il Comune di Veroli si prepara ad ospitare famiglie, studenti e appassionati di storia che vorranno lasciarsi incantare dai suggestivi luoghi e dai secoli di cultura che si aprono ad ogni passo e ad ogni sguardo nel centro storico verolano. “ IL Museo e il Centro storico: Viaggio nel cuore della città”, un evento che porta gli emblemi del Comune di Veroli, della Pro Loco, del Museo Civico Archeologico di Veroli e della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio Frosinone Latina Rieti. Una giornata per scoprire poesia e potere evocativo dei dettagli, alla ricerca di quei punti di vista che rappresentano veri e propri saggi di storia, di arte e di cultura. Visite guidate in alcuni dei tanti luoghi della cultura, attività ludiche e didattiche faranno parte del programma proposto. Perdersi tra i suoi vicoli dove ogni pietra racconta una storia è l’unico modo per scoprire la magia e la ricchezza di una civiltà che vantò alleanze pontificie e soggiorni illustri fin dall’antichità. Testimonianze che si ritrovano nelle mura pelasgiche, nella Rocca che oggi come allora scruta e sorveglia la vallata e soprattutto nel Museo Civico Archeologico, fiore all’occhiello della cultura verolana. Dalla preistoria all’età romana, tuffandosi nella koinè dell’epoca preromana, in luogo in cui luogo e tempo vogliono essere soltanto un’espressione di destini e civiltà intrecciate su di un suolo dall’antica gloria. A caratterizzare e rendere la struttura una delle più interessanti della Ciociaria è la collocazione. Le sale museali, ricavate all’interno del palazzo comunale, hanno come “fondamenta” due importantissimi e suggestive strutture di epoca romana: le sostruzioni in opera poligonale e la galleria ipogea. All’interno del Museo sarà allestito un laboratorio didattico a cura della Dottoressa Brunilde Mazzoleni e sarà possibile sfidarsi ad originale Archeologioco dell’Oca, gioco di società dal tema archeologico Le visite guidate saranno a cura della Pro Loco di Veroli. Nella serata prenderà il via anche la prima edizione del festival dello sport raccontato “Calcio e Terra”. La prima serata prevede la premiazione del cortometraggio vincente dedicato al mondo dello sport ed un confronto destinato sicuramente a far discutere tra il Presidente Maurizio Stirpe e Marco Bellinazzo. Ancora altri ospiti del calibro di Riccardo Cucchi, Francesco Repice e Massimiliano Graziani. Contestualmente nel Chiostro di Sant’Agostino, alle ore 18.00, l’inaugurazione della mostra d’arte “Verolisimilmente e varie astrazioni” di Pietro Spagnoli e Ornella Ricca. Un omaggio a Veroli, la città che li ha accolti da ormai dieci anni. Le opere esposte rappresenteranno alcuni angoli della città in piccoli quadri ad olio incorniciati con l’oro. A questi quadri saranno affiancati altri lavori realizzati dalla geniale coppia di artisti negli anni, in un insieme di vari stili e varie tecniche.

Storia, arte, archeologia, cultura e sport che circolano e si mescolano, vivono e fanno vivere, si alimentano le une con le altre in un momento di pienezza autentica, tipica delle estati verolane.

Monia Lauroni