Ente Nazionale del Microcredito: finanziamenti a tasso agevolato da 25.000,00 a 35.000,00 euro.

Uno strumento per giovani, disoccupati, immigrati, liberi professionisti, che intendono avviare o potenziare una attività

E’ attivo il microcredito dell’Ente Nazionale Microcredito della Presidenza del Consiglio, che garantisce prestiti di piccolo importo a giovani e meno giovani che intendono sviluppare una idea imprenditoriale avviando una nuova attività di impresa, oppure per imprese che intendono effettuare piccoli investimenti.

Il microcredito rappresenta uno strumento finanziario che ha lo scopo di rispondere alle esigenze finanziarie per chi ha difficoltà ad accedere al credito tradizionale. Inoltre, è previsto un sistema di tutoraggio ed accompagnamento allo sviluppo del business plan e dell’idea imprenditoriale, nonché per la fase di post-erogazione del credito.

Chi può usufruire del finanziamento?

Lavoratori autonomi (professionisti iscritti o non iscritti agli ordini), imprese individuali, titolari di partita IVA da non più di 5 anni e con massimo cinque dipendenti.

Società di persone, Srl semplificate, società cooperative, titolari di partita IVA da non più di 5 anni e con massimo dieci dipendenti.

Per cosa è destinato il finanziamento?

Acquisto di beni o servizi direttamente connessi all’attività svolta (compreso il pagamento dei canoni di leasing, il micro leasing finanziario e il pagamento delle spese connesse alla sottoscrizione di polizze assicurative, fitti, etc.); Retribuzioni di nuovi dipendenti o soci lavoratori; Corsi di formazione aziendale.

 

Quanto finanzia?

E’ possibile ricevere un finanziamento in microcredito fino a 25.000,00 euro, elevabili a 35.000,00 successivamente all’approvazione.

Per maggiori informazioni: agen.sviluppolocale@gmail.com