Menosalepiùspezie (audio)

Questa è la settimana mondiale di sensibilizzazione per la riduzione del consumo alimentare di sale. L’augurio è che non sia qualcosa da fare SOLO in questa settimana, perchè? E’ associato a malattie cronico-degenerative, quali tumori dell’apparato digerente, in particolare quelli dello stomaco, osteoporosi e malattie renali, sicuramente aumenta il rischio cardiovascolare (ipertensione, infarto del miocardio, ictus cerebrale), come conseguenza dell’innalzamento dei valori di pressione arteriosa.

L’iniziativa parte dalla World Action on Salt & Health (WASH), un’associazione che cerca di migliorare la salute della popolazione, a partire dalla riduzione del consumo di sodio. L’associazione spera di sensibilizzare anche le industrie alimentari, affinchè iniziano ad utilizzare meno sale nelle ricette.

Il consiglio migliore è MENO SALE, PIU’ SPEZIE.

Per domande o appuntamenti potete contattarmi al 388.3253367, oppure recarvi a
Formia presso la Clinica Casa del Sole,
Cassino, presso la clinica Sant’Anna,
Sessa Aurunca, presso il Centro Fusco,
Castelforte, in Via Alcide De Gasperi n.66

Visita il mio sito www.nutritesta.it