Gianmarco Cardillo, il campione che fa sognare Cassino

Gianmarco Cardillo

Cardillo Campione e i guantoni disegnati sul muro del negozio di famiglia è l’omaggio dei sostenitori. Gianmarco Cardillo è il neo campione di pesi massimi. Il titolo nazionale lo ha conquistato ieri sera ad Avezzano e l’emozione della Vittoria brilla ancora nei suoi occhi. Un ragazzo di 96 chili dai modi gentili diventato campione di uno sport non facile come il pugilato.

Il suo modello è Muhammad Alì e il suo sogno continuare a vincere. La vittoria di ieri sera è il frutto di un lungo percorso condiviso con tanti amici e sostenitori a cominciare dai genitori Pasquale e Anna Rita e dall’allenatore Giuseppe Tucciarone. “Un’emozione grandissima”, dice stamattina il neo campione tra i banchi del mercato a Cassino.  Gli fa eco la madre che sottolinea: “E’ stata un’emozione immensa. Ieri sera sarei voluta salire sul ring. Gianmarco è un ragazzo speciale che merita tutto anche nella vita”. Sono tanti i passanti e gli amici che si fermano a complimentarsi con il campione e lui non si scompone con il suo sorriso semplice e umile. “Ho iniziato per gioco ad avvicinarmi alla boxe da adolescente, ma solo a vent’anni ho cominciato a livello agonistico. Abbastanza tardi anagraficamente, eppure mattone dopo mattone ho costruito la mia carriera”.

Perché nello sport come nella vita non è mai tardi per credere nei sogni e lottare per realizzarli.

(Gianmarco ha raccontato per noi la sua storia in una video intervista che pubblicheremo integralmente tra poco)

Paola Caramadre

si ringrazia Claudio Ospedale per il filmato